A mia figlia

your_my_heart_by_paixaumAmore mio,

sei lontana da un mese ormai: per ancora  cinque mesi sarai dall’altra parte del mondo a studiare, ma soprattutto a fare una bellissima esperienza di vita, che rimarra` con te per sempre.

Mentre io conto i giorni che mancano al giorno in cui ti rivedro`, e spero che questi mesi passino veloci, sono sicura che per te sia il contrario e quando giugno arrivera`, il tempo in Europa sara` volato in un soffio e sara` difficile e triste partire.

Non ho pianto quando sei partita, tu ti sei stupita un po’ per questo, ma non e` che io non ti voglia bene. Non ho pianto perche` sapevo che saresti andata a fare un’esperienza bellissima ed ero e sono felice per te.

Poi un po’ sono abituata a non averti a casa.

Sono due anni e mezzo che vivi in un’altra citta`  e dopo la scorsa estate, quando sei stata a casa solo pochi giorni perche` hai lavorato e fatto corsi anche in quel periodo, la tua presenza a casa e` piu` un’eccezione che la regola.

Mi manchi pero`, anche se con la tecnologia ti potrei chiamare e vedere quando voglio.

Cerco di non farlo, cerco di non chiamarti troppo spesso, ma sapessi quante volte, lo farei per dirti magari qualche stupidata o per fare un commento su qualcuno che conosciamo, e mi fermo un secondo prima di premere il tasto con il telefonino verde della chiamata.

Alla fine ammetto che quello che mi manca di piu e`averti nello stesso fuso orario, mi manca la possibilita` di  raggiungerti in poco tempo se ne avessi bisogno, anche se poi questo non succede.

Ci pensi a quante cose hai gia` fatto in questo mese!

Parli francese e segui i corsi in francese, vivi da sola e respiri la Francia ed il suo stile di vita.

Visiti le sue citta` e conosci il suo popolo.

Con trepidazione seguo le tue avventure e le tue scoperte.

La trepidazione e` dettata soprattutto dalla realizzazione che sei sola e tutto dipende da te e, mentre mi sembra ancora ieri che ti davo la mano per attraversare la strada, adesso non sono li` con te a proteggerti.

Spero che i nostri insegnamenti rimangano con te anche da lontano. Non voglio dirti: “Non fidarti di nessuno”, perche` se io non lo avessi fatto sarei rimasta sola e senza amici, ti dico solo” Tieni le antenne all’erta e scappa se qualcosa/ qualcuno non ti piace a pelle”.

Sii prudente: sei bella e giovane e straniera: persone cattive ce ne sono, purtroppo, e tu e le tue amiche siete un target facile. Sta a te accorgertene in tempo.

Studia, viaggia, impara e torna a casa con tante storie da raccontare. Io e papa` siamo qui ad aspettarti

Ti abbraccio forte.

La mamma

 

 

 

Annunci

4 pensieri su “A mia figlia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...