Il primo giorno di scuola

  Oggi e` il mio primo giorno di scuola, l’ultimo di tanti. Non mi ricordo neanche piu` quanti siano stati. Di certo tanti: alcuni memorabili, altri meno. Alcuni con me seduta nei banchi della scuola, altri con me alla cattedra.

Di fronte al dolore..

 Molti di voi sapranno che insegno.Insegno in una scuola superiore, online, e in questa esperienza, mi sento piu` distaccata perche` il computer mi separa , in un certo modo, dai miei studenti, di cui molto spesso non conosco neanche le facce. Delle loro vite so poco, se non sono loro che mi cercano e mi coinvolgono,…

..ed ora insegno a dei ragazzini

Per causa di forza maggiore ora sono ” in pausa” dal mio lavoro di insegnante in universita`. Ve l’ho raccontato: tagli ai crediti di lingua straniera necessari a laurearsi hanno fatto tagliare posizioni, tra cui la mia. Mi dispiace molto. Mi manca il rapporto con i colleghi, mi manca lo stimolo che i ragazzi mi…

Lingua e memorie

Insegnare italiano all’estero non e`  un lavoro: e` un regalo che viene fatto a te ogni volta, perche` si incontrano persone speciali. Insegnare ad adulti poi e` un’esperienza bellissima, perche`, se forse l’alunno ha il cervello meno “elastico” di quello di un ragazzino e magari ci impiega di piu` ad imparare le cose, quello che…

Cibo, studio e nostalgia

Photo by Angele J on Pexels.com Sono stata in silenzio in questo ultimo periodo, presa da mille impegni ( il corso online di cui vi ho raccontato nel Post” Are you camera ready?” e` sicuramente uno tra i colpevoli), ma anche da una infinita tristezza. Hanno drasticamente abbassato il numero di crediti di lingua straniera necessari…