Il Brunch negli USA

Mi sono accorta che negli ultimi mesi il blog ha preso una direzione ben precisa: o vi parlo di questa pandemia terribile che tutti stiamo vivendo, oppure vi parlo di cibo. Oggi vi va di lusso, vi parlo di cibo: specificatamente di una tradizione americana che la mia famiglia ha adottato da subito dopo il…

Diario di una pandemia che non vuole finire

Continua il mio diario, quello iniziato con questo post 13 aprile Oggi mi sono avventurata fuori e con fuori intendo che ho preso la macchina per andare a fare una commissione. Era dal 20 marzo che non mettevo il naso fuori dal mio quartiere. Era un mese che non mi vestivo ( nella parte inferiore…

Un cibo “americano” da strada: i Pretzel

Il nome Pretzel mi fa immediatamente venire in mente la Germania e altri paesi del nord Europa, anche se a quanto pare li invento` un frate italiano del medioevo ( da Wikipedia ) ed il nome tedesco brezel, modificato nei secoli, deriva dal latino bracellus ( piccole braccia da cui deriva anche la parola braccialetto)….

Diario di una pandemia che deve ancora risolversi

Ho deciso di raccogliere in un post, che forse diventeranno due o tre, i post estemporanei scritti per la mia pagina FB, Un’alessandrina in America. Mi sono resa conto che vorrei tenerli insieme come se fossero un racconto, mentre sulla pagina si perderebbero. Sono davvero un diario, e alcuni leggendoli sono naive e di pura…

Qui va cosi`

A Milwaukee siamo in una quarantena che chiamano “safer at home”. Per ora durera` fino al 24 aprile, poi chissa`. Io sono in casa da 15 giorni: prima doveva essere il nostro spring break universitario, ma la settimana precedente l’universita` aveva gia` deciso di chiudere tutti i corsi e ci aveva chiesto di portare le…