USA: la differenza tra National park e National forest

La maggioranza dei turisti, quando viene negli Stati Uniti, va a visitare i parchi nazionali, specialmente dell’Ovest Americano.

Nomi come Yosemite, Sequoia, Grand Canyon, Yellostone li conoscono tutti e a ragione. Gli Stati Uniti avranno (hanno) grandi difetti, ma la protezione della natura e la creazione di parchi e zone verdi (anche nelle citta`) e` stata frutto di lungimiranza, quando non si parlava di inquinamento, polmoni verdi e riscaldamento globale.

Il primo parco nazionale creato al mondo fu Yellostone, il primo marzo 1872 dal presidente americano Ulisse Grant.

Da allora ne sono stai creati ben 58, oltre a monumenti nazionali( National monuments), coste nazionali( National lakeshores, National seashore), campi di battaglia ( National Battlefields) e la Casa Bianca. Si tratta di 84 milioni di acri, di cui ben 55 in Alaska, e 397 aree che dipendono dal Ministero degli Interni, attraverso il National Park System creato nel 1916.

Dal sito dei parchi Nazionali un po’ di storia.

Alcune fonti danno Hot Springs in Arkansas come il primo parco nazionale. Area protetta dal 1832, quarant’anni prima che Yellowstone fosse fondato, era in realtà protetta per preservare e distribuire una risorsa utilitaria (l’acqua calda), e quindi piu` simile allo scopo di una foresta nazionale, che non di un parco (nota: differenza tra foreste e parchi e` in effetti lo scopo del post).Solo nel 1921, un atto del Congresso aggiunse Hot Springs ai parchi nazionali .

Yosemite divenne un parco prima di Yellowstone, ma era un parco statale Californiano. Nel 1890, il Congresso aggiunse Yosemite, insieme a Sequoia e General Grant, ora parte del Kings Canyon all’unico, a quel momento, parco federale. Il parco Nazionale di Monte Rainier seguì nel 1899. Essendo un vecchio parco statale, Yosemite ha avuto una forte influenza sulla fondazione di Yellowstone nel 1872 perché il Congresso ha effettivamente utilizzato il linguaggio legale usato nel legiferare e creare i parchi nazionali usando quello per creare i parchi statali. È del tutto possibile che il Congresso avrebbe preferito fare di Yellowstone un parco statale allo stesso modo di Yosemite, se non fosse stato per un “incidente geografico” che lo ha messo all’interno di tre confini territoriali. Le discussioni tra i territori di Wyoming, Idaho e Montana quell’anno portarono alla decisione di rendere federale Yellowstone.

Allora veniamo allo scopo di questo post, perche` la differenza tra National Forest e National Park, non la conoscevo fino a qualche settimana fa, quando sono andata al Nord del Wisconsin e oltre a visitare un National Lakeshore di cui vi parlero` in un prossimo post, sono andata a fare bellissime camminate nella foresta Chequamegon-Nicolet National Forest.

Visto che i cartelli che la indicavano mi sembravano del tutto uguali a quelli visti nei parchi nazionali, ho voluto scoprire le differenze tra i due sistemi: e ce ne sono, a cominciare dallo scopo per cui sono stati creati.

I parchi

Dipendono dal Ministero degli Interni

il Sistema dei parchi nazionali fu creato nel 1916

Il National Park Service preserva inalterate le risorse naturali, culturali e i valori a scopo educativo per ispirare le generazioni future, parola chiave “inalterate”.

Le foreste

Dipendono dal Ministero dell’Agricoltura

Nel 1905 fu creato il servizio forestale statunitense


Precedentemente nel 1891 il Forest Reserve Act, permise al presidente di stabilire riserve forestali. La Shoshone National Forest fu la prima, originariamente parte della Yellowstone Timberland Reserve.

La missione del servizio forestale USDA è sostenere la salute, la diversità e la produttività delle foreste e delle praterie della nazione per soddisfare le esigenze delle generazioni presenti e future. Come affermato da Gifford Pinchot, primo capo del servizio forestale, il terreno della foresta nazionale è gestito, “per fornire la maggior quantità di bene alla maggior parte delle persone nel lungo periodo”.

Parole chiave: “salute e produttivita`”

Cosa vuol dire?

In parole spicce, in modo molto semplicistico, la differenza sta che se ti scoprono che tagli un ramo da un albero in un parco nazionale passi delle grane, mentre le foreste sono controllate, ma vengono utilizzate anche a scopi produttivi, per esempio nelle foreste si possono tagliare alberi, se questi vengono ripiantati.

Consistono in: 193 milioni di acri distinti in 155 National Forests, 20 National Grasslands, 1 National Tallgrass Prairie

Ecco il loro sito

Dove sono e perche` visitarle.

Molto spesso si trovano ai bordi dei parchi nazionali ed offrono una alternativa con costi inferiori ai pernottamenti nei parchi nazionali.

In questo link ecco le sedici che confinano con altrettanti parchi nazionali.

Mentre per entrare in un parco nazionale bisogna acquistare il tagliando annuale per i parchi, per entrare nelle foreste di solito si paga l’ingresso per la giornata oppure si lascia una donazione (importante munirsi di contanti perche`non sempre ci sono ranger. Noi per esempio abbiamo messo il denaro in una busta, messa la busta in una cassettina, dopo aver staccato un tagliando che abbiamo esposto sul cruscotto). Naturalmente si deve prenotare e pagare per campeggiare al loro interno.

Ci sono anche State Forest ( foreste statali) che dipendono dal dipartimento delle risorse naturali : per quelle si deve pagare il tagliando annuale da mettere sul cruscotto. In Wisconsin costa 28 $ all’anno e aiuta a proteggere il nostro ambiente. Questo il loro sito. Le foto che ho messo in post precedenti vengono anche da foreste statali e vi dimostrano come la protezione dell’ambiente sia presa molto seriamente.

Parlo del Wisconsin perche` ci vivo. Sono pero` sicura che questo si applica ad ogni stato degli Stati Uniti.

Per favore quindi quando venite a visitare i parchi, che siano nazionali o statali non fate i tirchi. Pagate il tagliando, che e` personale e` non trasferibile. Anche se costasse di piu` di quello che costa,  pensate all’aiuto che date a proteggere la natura di questi bellissimi luoghi.

80$ spesi bene.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...