Un cibo “americano” da strada: i Pretzel

Il nome Pretzel mi fa immediatamente venire in mente la Germania e altri paesi del nord Europa, anche se a quanto pare li invento` un frate italiano del medioevo ( da Wikipedia ) ed il nome tedesco brezel, modificato nei secoli, deriva dal latino bracellus ( piccole braccia da cui deriva anche la parola braccialetto). La loro forma invece ricorderebbe quella di un bambino con le braccia incrociate in preghiera.

Ma allora come mai i banchetti che vendono pretzel si trovano ad ogni angolo delle strade di New York? Come sono arrivati dalla Germania fino nel nuovo continente?

Photo by Taryn Elliott on Pexels.com

La loro storia negli Stati Uniti

La risposta e` fin troppo facile: sono arrivati qui dalla Germania, con i flussi migratori tedeschi dell’inizio del 1700. Le prime colonie tedesche si stabilirono in Pennsylvania e da li` comincio` la marcia dei pretzel alla conquista del suolo americano.

Alla meta` del 1800 un certo Sturgis aprì una panetteria  dedicata alla produzione di pretzel vicino a Lancaster, PA, non lontano dalla contea ancora nota oggi per la presenza degli Amish. Da allora panetterie pretzel aprirono in Pennsylvania e la Pennsylvania ha continuato a essere la sede della produzione e del maggior consumo di pretzel negli Stati Uniti ; circa l’80% dei pretzel prodotti in America sono prodotti ancora oggi in Pennsylvania. Mentre si stima che gli americani mangino due chili di pretzel in un anno, il consumo di pretzel a Philadelphia ( la città grande più vicina a Lancaster) e`stimato in circa dodici chili di pretzel per persona all’anno.

Mentre prima di Sturgis i pretzel erano soffici e salati, a lui si deve l’invenzione del pretzel duro, che non e` un pretzel morbido raffermo, ma un prodotto fatto appositamente seccare in modo da poterlo vendere anche in luoghi lontani dalla sede di produzione e con una durata maggiore sugli scaffali dei negozi.

Saranno pure fatti ancora oggi principalmente in Pennsylvania, saranno pure mangiati in grandi quantita` dagli abitanti di Philadelphia, ma sfido chiunque a non associate il nome Pretzel a New York.

New York pretzel

Perche` i prtzel sono cosi` famosi ed ubiquitari nella grande mela e ne sono diventati un simbolo?

Ne ho cercato le ragioni e secondo questo articolo (Spoiled NY: 8 Delicious reasons why street cart pretzels will forever be quintessential NYC), ce ne sono parecchie:

  1. sono un cibo economicissimo. A quanto pare si trovano anche ora a costi che variano tra il dollaro e i due dollari
  2. si trovano ad ogni incrocio, specialmente a midtown
  3. puoi metterci sopra cio` che vuoi, anche se il modo classico e` con una vagonata di senape
  4. sono buone fredde o fatte scaldare sulla griglia
  5. sostituiscono un pranzo
  6. rimangono buone anche se si tengono in borsa per mangiarle in seguito
  7. a quanto pare sono anche bei soggetti instagrammabili

Fatti divertenti

  • I pretzel furono i protagonisti di un episodio di “Seinfeld”, una delle serie televisive più caratteristiche ed iconiche degli anni 90 di New York. Considerato dai fan come uno degli episodi più divertenti di sempre, la frase “Questi Pretzel mi stanno facendo venire sete” e` diventata un po’ come il “Batti Lei” “o ” l’acqua piu` gasata del mondo” di fantozziana memoria per noi italiani. La conosciamo tutti.
  • Il venditore ambulante che è ancora all’ingresso di Central Park tra 79th Street e 5th Avenue è persino arrivato alla copertina del classico album di Steely Dan, Pretzel Logic, circa 40 anni fa. Il nome dell’album non vi dira` magari molto, ma sono sicura che la musica vi e` familiare

Io il mio primo pretzel l’ho mangiato a New York, nel lontano 1994.

Meno male che non mi sono persa un’occasione simile, cioe` quella di mangiare un cibo iconico della Grande Mela, anche se dovete credermi sulla parola, visto che allora Instagram non esisteva proprio. Quando potremo tornare a viaggiare ed andro` a New York a trovare mia figlia, dovro` mangiarne un altro per immortalare il momento su IG, perche` tutti sappiamo che se non e` su IG non e` successo! 😉

Ora, io non faccio parte degli americani che ne mangiano due chili a testa all’anno, ma se devo mangiare un hamburger ( un tempo di carne vera, ora vegan) scelgo sempre il Pretzel bun, il panino di pasta pretzel per il suo sapore e la sua consistenza.

Se invece sono in vena di peccati di gola, secondo me i pretzel piu` goduriosi sono due e sono dolci: il pretzel ricoperto di zucchero e cannella, e quello con la polvere di mandorle. Si trovano nei mall americani nei food court da un “fast food” che vende solo pretzel e si chiama Auntie Annie

Naturalmente c’e` anche il National Pretzel day, il 26 aprile.

Non potremo celebrarlo quest’anno, ma un sacchettino di mini pretzel ricoperte di cioccolato amaro posso trovarlo al supermercato.

Mi sa che vado a comprarlo, ciao!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...