Eruv: il filo che circonda Manhattan

Non lo sapevo, ma non lo sapeva neanche mia figlia che a New York ci abita.

In alto tra i lampioni delle strade, corre un filo che ininterrotto circonda l’isola di Manhattan. E` lungo ben 33 km e praticamente crea un’isola nell’isola.

Si chiama Eruv ed e` legato alla religione ebraica e alle celebrazioni settimanali del Shabbat.

Forse lo saprete gia`: a New York vive una comunita` ebraica molto estesa e molti sono gli ebrei ortodossi.

Essi seguono molto strettamente le regole della religione e tra queste la celebrazione del Shabbat e` sicuramente il fulcro della settimana. Di alcune regole che caratterizzano questo giorno avevo parlato anche in questo post a proposito del mio frigorifero che possiede una funzione che lo rende consono all’uso durante il sabato di celebrazione.

Le regole infatti sono diverse e complesse, ma di base non sono permessi lavori manuali, ma neanche portare in braccio o sollevare i propri figli al di fuori delle loro dimore o domini privati.

Si chiama Eruv una recinzione che gli ebrei ortodossi costruiscono nei loro quartieri. Un tempo si trattava proprio di mura , con porte: non per niente noi siamo tutti a conoscenza della parola ghetto. Il ghetto era un recinto fisico che separava la zona kosher dalla zona impura. Ora invece e` questo filo la separazione. Al suo interno si crea in questo modo una zona che diventa una estensione della casa. Una casa allargata in cui sono permesse azioni che altrimenti non potrebbero essere portate a termine.

Ogni giovedi il rabbino passa a controllare che il filo sia intatto e non si interrompa. Se si interrompesse, renderebbe la zona interna “impura”, cioe` non Kosher. Come potete vedere dalla foto qui sotto, il filo e` in alto: deve infatti trovarsi ad almeno a 4 metri da terra: per questo motivo forse non si nota cosi` tanto, se uno non sa della sua esistenza. Potete leggere tutte le informazioni sull’Eruv di New York in questo interessante articolo del Corriere della sera

L’ Eruv di New York pero`non e` l’unico al mondo, anzi quasi tutte le grandi citta` e non solo negli Stati Uniti ne posseggono uno, inclusa Milwaukee e molte citta` italiane.

L’Eruv di New York e` il piu` lungo al mondo: 33 km, enorme davvero!

A Milwaukee stessa ci sono parecchi Eruvin ( plurale di Eruv). L’area intorno all’universita` dove insegno e` una zona dove vivono parecchi ebrei ortodossi, e solo ora stanno pianificando un Eruv anche per essa, come racconta questo articolo , ma altre sono gia` stabilite. Non conoscendo questa pratica per facilitare il Shabbat, non ne conoscevo manco l’esistenza. Appena tornero` state sicuri che andro` in giro con il naso in aria per capire quali dei cavi che passano sopra le nostre teste sono legati alla religione.

Ma quante cose si scoprono? Voi lo sapevate?

6 commenti Aggiungi il tuo

  1. La Grazia ha detto:

    Vedi imparo un sacco di cose a leggerti. Nemmeno woody allen mi ha mai insegnato questo ma lui era di Brooklyn 🤭 sarebbe interessante averne delle mappe italiane.
    Molti turisti usa 🇺🇸 lasciano negli hotel italiani libri e guide uno share notevole e ne presi uno era una guida a tutte le pizzerie e tavole calde juish italiane con i percorsi passo passo tipo per andare da piazza di Spagna a San Pietro quanti passi sono ?

    Piace a 1 persona

    1. Ah ma credo che anche a Brooklyn ci sia…solo che boh, l’ho proprio scoperto per caso

      "Mi piace"

  2. Speranza ha detto:

    Mai sentito. Lo scopro qui.

    Piace a 1 persona

  3. Roberta ha detto:

    Sempre interessante leggerti.Grazie mille.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...