Milwaukee: ma davvero questi personaggi famosi sono di li`??

1200px-flag_of_milwaukee_wisconsin-svgMilwaukee  è una città del Midwest americano.

Non tutti però la sanno posizionare sulla cartina degli Stati Uniti.

Allora per spiegare agli italiani  in Italia, se mi chiedono dove vivo negli USA, di solito dico: ” Vivo a Milwaukee, a circa 150 km a nord di Chicago, nel centro degli Stati Uniti”.

Per alcuni questo basta per sapere dove sia, altri mi chiedono se e` vicina a New York o a Los Angeles.

Non lo è , anzi ci vogliono ore di aereo per raggiungerle entrambe.

A quel punto molti getterebbero la spugna,ma poichè sono buona non lo faccio . Sono da sempre stata accusata di non conoscere la geografia, perche` non sapevo  so elencare tutte le province della Sicilia.

Per questo motivo sono sempre tenera con chi ha il mio stesso problema e spiego instancabile.

In ogni caso, anche se non si riesce a mettere Milwaukee sulla cartina degli USA, la città è conosciuta.

Milwaukee, ahhhhhhh s ì ì ì ì ì ì ì !!!

E` conosciuta perchè:

1) Happy days, famosa serie televisiva degli anni 70, è ambientata qui. Ecco qui il post che avevo scritto su Happy Days.

2) Qui viveva il mostro di Milwaukee, Jeffrey Dammer, quello che faceva a pezzi le sue vittime e poi se le mangiava. La storia aveva riempito per mesi le pagine dei quotidiani anche italiani. Di lui è rimasto poco. La casa teatro dei massacri fu rasa al suolo. Lui fu ucciso in carcere dagli altri carcerati, appena gli tolsero l’isolamento. Ciò che aveva fatto era troppo anche per chi come lui scontava il carcere a vita ( in Wisconsin non c’è la pena di morte). Con discutibile gusto, negli ultimi anni si fanno tour guidati dei luoghi di Jeffrey Dammer.

3) Le moto Harley Davidson, che incarnano la libertà e lo spirito americano vengono costruite qui.

Quasi tutti sanno queste cose. Non tutti invece sanno che molte persone famose sono legate a Milwaukee o sono nate qui. Questo post è per ricordarvene alcune. In realtà sarebbero molte di più, ma questi nomi sicuramente li conoscete. In ordine sparso e non per importanza:

Houdini

128e548c0746642ef0d380506051e8ea

Mago. Lo sapevate che il famoso mago, quello che riusciva a liberarsi da ogni costrizione, ha vissuto la sua giovinezza qui? Nato da famiglia immigrata a Milwaukee dall’Ungheria, scappò su un treno diretto a NY quando aveva 12 anni per cercare fama con la magia. Diciamo che ci riuscì! Se ne vuoi sapere di piu` leggi qui

 

 Liberace

dd480e5c2e776a33e79f4f8db8f6caf3

 

Musicista. Credo che sia un nome famoso anche in Italia, io per lo meno lo conoscevo già. Era un pianista famoso che si vestiva di lustrini ed era chiaramente gay in un periodo storico, dove dichiararsi gay non era molto facile. Infatti lui mai lo fece, anzi usò amiche attrici, come Betty White, come specchio delle allodole per nascondere la sua omosessualità, nonostante il suo chaffeur-amante lo avesse portato in tribunale  per danno economico quando venne licenziato perchè scomodo e la loro storia fosse ormai di dominio pubblico. Ufficialmente morì di polmonite, in realtà fu AIDS: se vuoi saperne di piu` leggi qui

 

Golda Meir

1101690919_400

Politico. Ho scoperto pochi mesi fa che Golda Meir era legata a questa città e solo perchè mi sono fatta la domanda: “Perchè la biblioteca dell’università è intitolata a Golda Meir?” e ho cercato la risposta. La famosa primo ministro di Israele, prima e per ora unica donna a ricoprire quell’incarico, nacque a Kiev, in Russia. Come molti russi dopo la rivoluzione, immigrò giovanissima con la famiglia a Milwaukee, dove visse molti anni facendo tutte le scuole qui. Si laureò all’Università del Wisconsin, Milwaukee, dove insegno ora (ecco perchè la biblioteca è intitolata a lei). Dopo essersi sposata, si trasferì con il marito in Israele per vivere in un kibbutz e da lì la sua vita diventa quella raccontata dai libri di storia;  se vuoi saperne di piu` leggi qui

Georgia O Keefe

oriental-poppies-1928-georgia-okeeffe

Pittrice. Chi non conosce i suoi bellissimi quadri con i fiori e le sue nature morte? Il museo d’arte di Milwaukee ne contiene una bellissima collezione.  Lei comunque visse gran parte della sua vita in Nuovo Messico, che ,con i suoi colori e paesaggi, influenzò moltissimo la sua arte: se vuoi saperne di piu` leggi qui

Orson Wells

c_

Attore, autore, produttore. Personaggio poliedrico, che oltre ad essere un famosissimo attore, vincitore d’Oscar, alla storia passerà per la sua trasmissione radiofonica dove annunciava l’invasione aliena del mondo. Essa mandò nel panico i milioni di americani che la stavano ascoltando; se vuoi saperne di piu` leggi qui

Laura Ingalls Wilder

little-house-on-the-prairie-kru-u43170758174893utc-1224x916corriere-web-sezioni-593x443

Scrittrice. Potrete non conoscere il suo nome, ma sicuramente avrete sentito parlare di “La casa nella prateria”, il libro da cui venne tratta la famosa serie televisiva omonima, vero? Non so se la trasmettono ancora ora, ( qui negli USA alcuni canali lo fanno) ma per noi bambini degli anni 70-80 era un must. Se vuoi saperne di piu` leggi qui

Gene Wilder

gene-wilder

Attore, regista, produttore, scrittore. Ci ha fatto ridere, tanto. Tutti i suoi film sono stati memorabili. Era lui, prima di Johnny Deep, l’originale Willy Wonka del film Willy Wonka and the chocolate factory. È stato lui a vestire I panni del Giovane Frankestein . Lui ad essere un irriverente fratello furbo di Sherlock Holmes. Leggere la sua filmografia fa ridere. Ci ha lasciati l’anno scorso, per complicanze dovute all’Alzheimer , ma la sua ultima apparizione fu in un episodio di Will and Grace, nel 2003 per cui visse il premio Emmy.

Spencer Tracy

indovina-chi-viene-a-cena-blogspot-com_

Attore, vincitore di 2 oscar. Memorabile in “Indovina chi viene a cena?”, in cui appariva anche la sua compagna di vita, Katharine Hepburn.  Anche se siete giovani e non l’avete mai sentito nominare, vi invito a cercare e a guardare quel film. Bellissimo, un vero classico: la prima volta che sullo schermo si parlava di coppie miste e chi veniva a cena come fidanzato era un giovane di colore( Sidney Poitier). Nell’America degli anni 60, quella della segregazione e di Marthin Luther King, un vero shoc! Se ne vuoi sapere di piu` leggi qui

 

Ecco, io avrei finito. La mia lista è incompleta, lo so, ma il mio scopo era parlarvi di persone la cui fama ha trasceso i confini e che sono entrati nella storia. Spero che come me, di alcune possiate dire: Ma davvero?

 

 

 

Annunci

3 pensieri su “Milwaukee: ma davvero questi personaggi famosi sono di li`??

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...