A Berlino

staedte-berlin-22-1500x998Non sono mai stata a Berlino. Non posso legare le immagini di questa ennesima strage a luoghi dove ho camminato, pero` Berlino ha un significato particolare per me e per le persone della mia generazione.

Berlino ha rappresentato il nuovo di un’Europa unita. A Berlino la mia generazione ha visto salire e poi cadere, preso a picconate, il muro della divisione e della guerra fredda.

Berlino e` stata la capitale della Germania hitleriana e` vero: nessuno si deve dimenticare quello ne` deve negare la sua brutta storia, ma e` anche vero che ai suoi abitanti questa appartenenza e` stata fatta pagare con 40 e piu` anni di divisione,  con  famiglie separate , dirottate alla poverta` della Germania Est , solo perche` per caso vivevano ad est di dove il muro era stato arbitrariamente tracciato.

Berlino ritornata unita, ritornata capitale della Germania anch’essa tornata unita e` diventata, da quello che si legge e dall’entusiasmo di chi ne parla perche` ci vive, come Giulia di Lettere da Berlino o perche` la visita da turista, una citta` vivace e ottimista, piena di cose da fare e di cultura. Berlino e` diventata una citta` accogliente e multietnica, che ha fatto dell’accoglienza la sua bandiera.

Forse per quello stona ancora di piu` che sia stata colpita una citta` cosi`, con un ennesimo attentanto terroristico.

Quanta rabbia e cattiveria ci deve essere dietro le azioni di chi vuole colpire personi inermi, che magari avevano marciato per permettere a lui di restare in quel paese.

Non riesco neanche a immaginarlo, ma sono una persona pacifica e la violenza non fa parte del mio modo d’essere, neanche quella verbale.

Non sono neanche quella che cambia la propria foto di profilo con bandiere o altri simboli che esprimano la mia vicinanza ad una popolazione o all’altra. Non lo avevo fatto per la Francia, ne` per la Turchia, ne` lo avrei fatto in questa circostanza.

Comunque , anche avessi voluto, non lo avrei potuto fare, perche` mi e ` stato detto che non c’e` l’opzione su FB per farlo.

Cosa vuol dire questo? La realizzazione che quelle bandiere lasciavano il tempo che trovavano o vecchi rancori nei confronti della Germania e dei suoi abitanti, il cui dolore viene trattato con un peso diverso?

A voi la risposta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...