Madison, WI: mi piacerebbe viverci

n-madison-wisconsin-628x314
Huffington post

Ieri ho trascorso la giornata a Madison, dove mia figlia va all’universita`.

Madison e` la capitale del Wisconsin ed e` una citta piu` piccola di Milwaukee, ma incredilbilmente affascinante. Ne avete mai sentito parlare?

Ogni volta che ci vado vorrei trasferirmici.

Le ragioni sono tante.

Innanzitutto il centro citta`.

Quasi tutte le citta americane, se si escludono le metropoli,  hanno un centro pieno solo di uffici, ma non vissuto normalmente dalle persone, perche` non c’e` niente da fare. Madison ha invece una bella strada alberata,  State Street, che e` anche pedonale. I suoi marciapiedi sono sempre pieni di gente, stranamente anche in inverno,  perche` ai suoi lati si trovano decine di negozietti e ristoranti. A parte alcune catene nazionali come Gap e Urban Outfitter, molti negozi e ristoranti sono etnici e locali. A dire la verita` il target di clientela di quegli esercizi commerciali e` giovane e sono gli universitari dell’Universita` del Wisconsin che si estende , gigantesca, dalla fine di State Street a ovest del centro.

Ma Madison e` bella soprattutto per i suoi laghi, il suo centro citta` infatti si trova su un istmo  tra due laghi: il Monona ed il Mendota, ma in realta` i laghi intorno alla citta` sono ben quattro. Per questo fatto e` gemellata con Mantova.

Ogni sabato intorno al Capitol viene fatto un enorme mercato di vendita diretta dagli agricoltori locali di cibi, verdura e frutta, fiori e piante. Esso richiama un notevole pubblico da tutto il sud ovest del Wisconsin ed e` una bella esperienza passeggiare tra le sue bancarelle per una indigestione di colori e sapori e molti assaggi.

Madison e` anche una delle citta` degli USA dove si vive meglio secondo molte statitistiche. Per il giornale Livability e` addirittura la numero 1.Che le statistiche siano parziali e` un dato di fatto, ma ecco le ragioni ( quelle serie) perche` Madison ci entra con una posizione di tutto rispetto.

A Madison il livello medio di istruzione dei suoi abitanti ed il reddito procapite sono piu` alti della media nazionale

Essendo sede di una delle universita` di ricerca piu` importanti degli USA ed essendo anche la capitale dello stato ci vivono molte persone con lauree e quindi meglio pagate della media, e la presenza di queste istituzioni attira anche capitali ed investitori. Madison e` sede anche di molte aziende e start-up.

A Madison il costo della vita ( a causa del costo delle case) e` piu` alto di quello a Milwaukee, ma non cosi` tanto da farla considerare una citta`costosa.

Madison e` una citta` culturale

A Madison la cultura si tocca con mano ad ogni angolo,sia per la presenza dell’universita` sia per la presenza di molti altri musei e biblioteche . Molti musei ed altre attrazioni culturali sono gratuiti

A Madison si sente la musica ad ogni angolo.

Non solo d’estate ci sono concerti gratuiti in molti angoli della citta`, inclusa la bellissima Terrace dell’universita`, ma Madison e` anche sede di case discografiche e questo chi l’avrebbe mai detto?

A Madison si va in bicicletta dappertutto.

Madison oltre ad avere parchi ( ci sono ben 247 parchi in citta`) con sentieri dove i ciclisti possono passare, e` una citta`con chilometri e chilometri di corsie preferenziali per le bici anche in centro. In effetti le bici la fanno da padrone e quando si guida a Madison e` sempre meglio controllare mille volte prima di fare una svolta perche`sfrecciano ad una velocita` incredibile. Per esempio la strada che taglia in due il campus universitario ( University Street) e` a 4 corsie in un senso unico, ma ha corsie per le bici nei due sensi..quindi sempre meglio controllare bene bene.

Madison e` una citta` verde con un ottimo sistema sanitario 

Gia` basterebbe il numero di parchi citati sopra ( 247) a definirla verde, ma aggiungo anche la bassa percentuale di fumatori, le migliaia di opportunita` per attivita` fisiche (sia in estate che in inverno perche` qui in inverno se ne fanno un baffo del freddo) . Ad esso si puo` aggiungere il grande numero di ospedali in citta`sia normali che di ricerca.

Il livello di criminalita` e basso.

Pur essendoci zone meno affidabili di altre, Madison e` una citta` sicura

A Madison c’e` lavoro

Paragonato ad una media nazionale del 6.3%, la percentuale di persone senza lavoro a Madison e` del 3%.Quello che stona in questo quadro semiidilliaco e` il numero di senza tetto che si vedono per strada in centro citta`che chiedono l’elemosina, ma la gente li aiuta e molte volte dietro l’essere senza tetto ci sono altre ragioni che non il non trovare lavoro, purtroppo.

All’inizio ho scritto che quelle elencate sopra sono le ragioni serie per cui Madison e` una bella citta` per viverci.Ecco alcune delle meno serie, prese da un sito locale su cui potete leggerne altre.

A Madison d’inverno si riesce a capire la differenza tra freddo e polare

All’universita` del Wisconsin hanno le mucche e si produce con il loro latte un ottimo gelato in vendita alla Union ( il centro universitario)

All’universita` di Madison e` stata scoperta la vitamina D, di cui tutti quelli che vivono in climi freddi e con poche possibilita` di stare all’aperto ( il posto giusto allora) devono fare uso e aggiungere alla loro dieta.

Potete mangiare la pizza con i Mac and Cheese di Ian’s pizza

Appena fuori citta` si producono le birre New Glarus che per noi in Wisconsin sono le migliori

Madison e una delle citta` piu` liberal degli USA, molto di sinistra. Qui Bernie Sanders ha stravinto, fatto che lo ha portato a vincere il Wisconsin anche se poi questo non gli e` bastato per vincere la nomination democratica.

Allora che ne pensate: ci faccio un pensierino e mi trasferisco? Venite anche voi?

Annunci

7 pensieri su “Madison, WI: mi piacerebbe viverci

    1. Si` molto bella. Peccato che il Wi sia troppo freddo ( ancora dopo 20 anni di vita qui) per me. Non credo che mi abituero` mai, ma gli autoctoni se ne fregano e d’inverno i laghi sono coperti da tende dove stazionano i pescatori che pescano sotto il ghiaccio e da gente che pattina…io preferisco nuotarci nei laghi….

      Liked by 1 persona

  1. gianni

    Ciao Claudia,mi chiamo Gianni ,sono di Napoli,ma per 25 anni ho vissuto a Pozzolo Formigaro ,20 km da Alessandria,dove ho un piccolo laboratorio odontotecnico.
    Dopo 2 anni di sforzi,sacrifici e soldi ,ho realizzato il mio sogno di venire a lavorare e vivere negli USA.
    Sono a Pensacola ,nord ovest della florida ,ho trovato un dental office che mi ha offerto una ottima posizione di lavoro e ben retribuito.
    Sono qui dal 12 luglio del 2016, giusto 2 mesi oggi e mi manca terribilmente l Italia,Napoli,la mia città natale che almeno una volta al mese visitavo ,tanto più che mia moglie fa avanti e indietro perche qui non è ancora riuscita a trovare una occupazione.
    Devo ammettere che la vita negli USA, almeno dove sono io ,è di qualità superiore a quella che facevo a Pozzolo.
    Lavoro fino alle 4, la gente è educatissima,gentile, disponibile,rilassata,persino alla guida.
    Ho il mare a 10 min,locali sulla spiaggia.
    Molti,come me in passato ,direbbero: cosa vuoi di più?
    Lo stile di vita italiano/europeo non ha eguali: i rapporti di amicizia,ma anche quelli sentimentali, sono diversi oltreoceano,prendersi un caffè al bar,un aperitivo,incontrare un amico,un abbraccio,non esiste come concezione.
    Sto valutando seriamente il ritorno in Italia, sarà una sconfitta,un arrendersi,ma posso dire di averci provato e bisogna ammettere i propri errori.
    Mi do ancora una ultima possibilità: sto provando a trasferirmi a New York.
    Ci sono già stato in passato,è pieno di italiani, a pensacola oltre a me 1 solo,ci sono più possibilità che mia moglie trovi lavoro,i voli per l Italia costano pochissimi e sono diretti cosi forse ci si sente più vicino a casa.
    E se no riprendo la mia valigia e si torna a casa, è cmq una esperienza da raccontare ai figli e nipoti e posso dire di averci provato.
    Grazie per l opportunità datami di raccontare la mia esperienza e grazie a chi la legge.
    A presto
    Gianni

    Mi piace

    1. Gianni, gli inizi sono difficili per tutti, perche` mancano le cose di cui parli e anche molto le persone!!! Devi vedere dentro di te qual e` la strada che vuoi intraprendere. Non conosco NY, se non come turista, ma so per certo che dovresti informarti bene prima di fare un salto cosi` perche` non e` sempre tutto oro quel che luccica ( anche solo per il clima!!!) In bocca al lupo in ogni caso e grazie per aver condiviso la tua storia.

      Mi piace

      1. gianni

        claudia ,grazie per la risposta,e complimenti per il blog.
        Continua cosi,è un valido aiuto per coloro che come me hanno iniziato questo nuovo cammino.
        ti aggiornerò

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...