200esimo post. Un anno dopo.

istockphoto.com

Ci ho impiegato quasi un anno a scrivere altri 100 post. Il post numero 100 era datato 25 settembre 2014 e lo avevo dedicato a mio marito, ora siamo a meta`settembre 2015 e solo per un pelo non lasciavo passare questo traguardo senza accorgermene( questo infatti e` il post 201…ops!)  presa nei ricordi delle vacanze e a raccontarvi di esse in una improponibile guida turistica.
100 post sono tanti o pochi, ma un anno in piu` contenuto in essi e tutto li` per essere riletto?Quello e` un bel traguardo.
Non sono ancora stanca di scrivere: meno male o peccato questo lo lascio dire a voi. Io per ora vorrei solo raccontarvi di come mi sento scrivendo il post numero 200 e a rileggere la mia vita appena trascorsa.
Sono allo stesso tempo stupita e dispiaciuta.
Sono stupita di essere riuscita a mettere in parole fatti quotidiani, sentimenti, curiosita`, memorie e sentimenti e dispiaciuta di non aver iniziato prima a scrivere.
Il mio dispiacere e` causato dal fatto che se non si scrive si dimentica e io sto dimenticando cose trascorse tempo fa. Spero non siano i primi segni di demenza senile o peggio di Alzheimer: di certo e` l’accumulo di ricordi e memorie, e` il trascorrere della vita, che fa fare al cervello una scelta, almeno al mio.
Ci sono persone dotate di memoria fenomenale e io non sono una di loro.
Scrivere di cose attuali mi servira` a ricordarle per il futuro, scrivere del passato mi e` servito,mi serve e mi servira` perche` non tutto cada nell’oblio.
Magari un giorno mia figlia vorra` leggermi e trovera` una parte della sua vita nelle mie parole, quella che sta trascorrendo con noi genitori e che a poco a poco sta diventando una parte sempre meno importante per lei.
Sarebbe bello se tutti i genitori scrivessero, a raccontare piccoli e grandi passaggi della vita dei propri figli, perche` e` facile che, con il passare degli anni, solo poco rimanga e solo con ricordi a senso unico.
Ad esempio io ho ricordi come flash della mia infanzia: camei senza senso logico, che sono rimasti. Chissa` perche` loro e non altri?  Ma mi sarebbe piaciuto vivere quei momenti nei ricordi di mia mamma.
Ma lei non ha mai scritto e se le chiedo come si sentisse allora, non se ne ricorda piu`. Invece io ho scoperto la scrittura e mi aggrappo tramite essa a quello che ricordo, per non dimenticare.
Per questo motivo credo che nel futuro sarete obbligati ancora a leggere del mio passato, tornero` indietro a sbirciare ancora nelle memorie per raccontare di prime paroline e prime scoperte di quella che ora e` una donna, ma non lo faro` con la dovizia e l’emozione che avrei usato a raccontare fatti attuali, quindi non abbiate paura! Non lo faro` troppo spesso.Non diventero` pallosa..o almeno lo spero!
Rileggendo i titoli dei 100 post, rivedo un anno complesso, pieno di cambiamenti e punteggiato da momenti di crisi intensa, che alla fine la scrittura mi ha pure aiutato a superare. Vedo un anno in cui ho avuto la fortuna di fare belle esperienze ed in cui sono ancora cresciuta come persona e anche come insegnante, nonostante tutto.
Vedo un anno di amici e di famiglia, di rapporti mantenuti ed altri lasciati andare.
Vedo mia figlia cresciuta a diventare donna, con un rapporto tra di noi che sta diventando piu` adulto.
Il tempo per insegnarle per me e` scaduto: l’educazione che io e mio marito abbiamo cercato di darle sta dando i suoi frutti, ma siamo fuori tempo massimo. Ora e` il tempo di costruire un rapporto diverso per il futuro.
Vediamo dove i 100 post successivi mi porteranno.
Voi continuate a rimanere con me, vi prego.

Annunci

4 pensieri su “200esimo post. Un anno dopo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...