Colori d’autunno

Vi e` mai capitato di rimanere a bocca aperta, estasiati e sopraffatti  dagli spettacoli incredibili che la natura sa offrire?
Si` ed in luoghi diversi ed in momenti diversi della vita, ne sono sicura.
Ma io ora non sono qui a raccontarvi di viaggi e di luoghi esotici: molti di voi ne avrebbero da raccontare altrettanti e di altri ancora piu` belli.
Quello di cui vi vorrei parlare, a parole, ma soprattutto in immagini e` la bellezza della natura dove viviamo e che ci e` davanti agli occhi ogni giorno, ma  che non vediamo, se non apriamo gli occhi e “guardiamo” , veramente.
 L’autunno per me e` sempre stato legato a ricordi melanconici: umidita`, nebbie, freddo e giornate sempre piu`corte. La mia citta` della pianura padana non e` certo ridente in questa stagione e le occasioni per poter uscire dalla citta` diventano sempre meno e perche` poi si dovrebbe andare per campi a ottobre e novembre?

foto di Alberto Martello, Alessandria


Questo non vuol dire che io non rimpianga certe giornate in cui la nebbia rende tutto ovattato e misterioso, in cui la campagna assume quell’aspetto magico che magari il sole riesce ad interrompere per alcune ore, ma mai completamente. Quelli sono i ricordi di quando bambina andavo a scuola ad Ottobre e potevamo stare dai nonni in campagna fino alla fine di settembre, poi da allora ho potuto vivere l’autunno molto poco. Nelle strade strette della citta` si nota solo come le giornate diventino corte e fredde. 

Ma da quando vivo negli Stati Uniti, l’autunno ha altri colori e sono i colori piu` vivaci dell’anno.
La natura si fa bella e fa la sua uscita di scena come una prima donna, con un Bang : sono qui ammiratemi e poi rimpiangetemi, fino a che rinascero` di nuovo.

I colori della natura sono specialmente vivaci nel nord degli USA ed in Canada. Mammacongelo qualche settimana fa ne aveva parlato qui e aveva parlato anche di quella che si chiama l’estate indiana, una decina di giorni di tempo splendido quasi estivo che segue la prima gelata notturna.
Probabilmente lei essendo in Canada li ha gia` superati, mentre noi li stiamo vivendo in questi giorni.
Il cielo e` blu, di un blu cosi` blu che sembra disegnato da un bambino che ha esagerato troppo con i colori, l’aria e` tersa e non c’e` un briciolo di umidita` e gli alberi? 
Eccoli gli alberi! Ogni albero riesce ad avere in se` una tavolozza di colori.
Questa foto l’ho fatta ieri vicino a casa e con il cellulare, non ho usato filtri..anzi non ho saputo se fosse riuscita bene o male, se fosse riuscita a catturare quello che i miei occhi stavano vedendo, fino a sera, quando l’ho avuta sul computer
 E queste oggi in citta` nel campus dell’universita`:


Ma anche il mio giardino offre scorci e colori che riempiono la casa di luce:
Foto Francesca Pessarelli

Foto Francesca Pessarelli

Foto Francesca Pessarelli

Foto Francesca Pessarelli
E di tutti questi colori sono principalmente responsabili due alberi: gli aceri  con i loro rossi e i frassini con i gialli.  
A loro si mischiano alberi che rimangono verdi fino a tardissimo o i pini sempreverdi,  altri che diventano marroni ed altri che assumono un colore vinaccia. L’insieme e` di una bellezza abbagliante.
Esistono questi colori nell’autunno italiano?  Non lo so, come ho detto in apertura, non nel mio. La mia campagna e` una campagna ovattata di nebbia, il colore del mio autunno italiano e` il grigio:non ho mai visto uno spettacolo cosi`, ma la mie colline delle Langhe con la loro magia..sono anche loro altrettanto belle, ma soprattutto profumano di ricordi e quelli qui sono ancora in fase di costruzione.
Annunci

7 pensieri su “Colori d’autunno

  1. Grazie! Quelle delle foglie le ha fatte mia figlia..onore al suo occhio e alla sua macchina fotografica! Quella di Alessandria invece l'ha fatta un ragazzo che mi ha detto di avere avuto 13 anni quando l'ha scattata…fermarsi a fotografare la nebbia: una bella sensibilita` per un ragazzo cosi` giovane!

    Mi piace

  2. Questi colori sono meravigliosi, grazie. Io vivo in UK da poco più di un anno. Sono passata dall'essere lavoratrice full time a mamma full time. Mi sono trasferita qua per il lavoro di mio marito e mi sono presa un break per aiutare i miei bambini ad inserirsi nel mondo inglese. E dato che lo scorso anno avevo tanto tempo da passare con la mia bambina più piccola mentre il grande era a scuola, ci siamo fatte tante camminate. E ho scoperto le meraviglie dell'autunno. E ho scoperto le bacche e i loro colori. Vivevo a Milano prima. Nella frenesia giornaliera non mi ero mai fermata ad osservare. Che peccato. Se hai voglia, ho messo qualche foto delle bacche autunnali inglesi qua: http://dietrolecose.blogspot.co.uk/2013/10/autunno-in-giardino-e-nelle-strade.html. Anche nel nostro giardino le foglie ora stanno cambiando colore, godiamocele!

    Mi piace

  3. Magari ci sono, ma non ne ho mai visti, almeno qui in questa zona.Io mi butto sulle orchidee: sono belle, costano pochissimo, durano mesi e hanno deciso che stanno bene a casa mia…quindi riesco a farle rifiorire. Certo adesso ne ho alcune vecchiotte che mi fanno solo foglie, ma non oso buttarle sperando che riescano a ributtare con fiori e non solo radici. Devo leggere se hanno solo voglia di essere nutrite un po' o sono senza speranza…Grazie ancora e a presto!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...