Bere per divertirsi

Ho vissuto la mia giovinezza in Italia ed in Italia ho fatto tutte le cavolate cose che si fanno a vent’anni, compreso bere qualche bicchiere di vino di troppo a qualche festa, ma mai al punto di stare male o di perdere la ragione ( beh una volta ci sono andata vicino e mio marito, allora mio ragazzo, me lo ricorda dopo tutti  questi anni…quei cubetti di ghiaccio infilati giu` nella schiena di cui non mi ricordo, e che non avevo sentito scendere…ma mi ricordo dov’ero e con chi ero e a parte quello non ero ne` persa ne` troppo ridicola, ne` sono stata male dopo). Poi era vino e non superalcoolici. Nessuno dei miei amici si e` mai trovato in brutte o scomode situazioni: non avevamo soldi per comprarci alcool e poi non ci interessava nemmeno. Con quei pochi soldi compravamo qualche bottiglia di vino e passavamo le nostre serate a casa di uno o l’altro, magari con i genitori nell’altra stanza. Eravamo cronicamente senza soldi e spenderli per bere non era in cima ai nostri interessi
Forse ora e` diverso, noi andavamo anche in discoteca alle 22…adesso non credo sia cosi` ..erano altri tempi:niente altro ti fa sentire vecchia loser matura, come questi particolari
La mia tolleranza all’alcohol e` diminuita con il tempo. Adesso mi gira la testa dopo un bicchiere o due di vino e continuo a non bere superalcoolici. Faccio un’eccezione per un goccino di Mirto o Fernet Menta, ma non credo che nessuno si ubriachi con quelli. Se supero i due bicchieri, so gia` che la mattina dopo mi sveglio con un mal di testa feroce, quindi evito 
Tutto questo per dire che quando mi sono trasferita qui  e ho visto quanto l’ubriacatura sembri una componente inscindibile del divertimento, ne sono rimasta scioccata e continuo a stupirmi ogni volta che vado a un party e vedo come tutti bevano fino a perdere ogni remora e limite, arrivando ad essere anche ridicoli e patetici.
Tutte queste persone che all’inizio della festa sono tutti abbottonati e parlano di lavoro e figli ed alla fine sono tutti falsamente amiconi, mah?
Mi da` anche un po’ fastidio, devo essere sincera, perche` la reputo una perdita di tempo..parlare con persone che capisci non ricorderanno ne` te ne` quello di cui avete parlato, la mattina successiva. 
Purtroppo pero` e` la norma quando si va ad un party di americani ( anche di lavoro): il gomito si alza sempre troppo. Non lo so se e`cosi` solo qui in Wisconsin, dove c’e` un effettivo problema di alcool. Non mi ricordo di aver notato queste cose in Pennsylvania.
Certo che ho cominciato a notare queste cose gia` da quando andavamo a casa di amici ed i bambini erano presenti e piccolini.
Anche se la festa era alle 17 del venerdi` il weekend ufficialmente iniziato dava il permesso per un drink, di solito sempre con un superalcoolico.
Tutti alzano troppo il gomito, padri e madri, ma purtroppo le horror story che mi ricordo coinvolgono donne, forse perche` noi donne siamo generalmente piu` minute e sopportiamo meno l’alccol.
…E di horror story ne ho viste!!! Troppo horror da raccontarle, ma ve le potete immaginare. Alcune finite anche in ospedale, non so se altre finite in galera.
Comunque quello che voglio affermare che il fenomeno e` trasversale e coinvolge ogni eta`…diventando sempre piu` patetito, man mano che si invecchia. Vedere una signora gia` da alcune decadi negli -anta buttarsi a sbacciucchiare un uomo ben piu` giovane ( non molto consenziente) o sentirsi ripetere le stesse storie e fare le stesse domande, mi spiazza perche` per me quello non e` divertimento.
In un altro post sull’universita` dove mia figlia andra` ho citato come l’abuso di alcool sia preso in seria considerazione dalla scuola, perche` rappresenta un oggettivo problema. Non so come si possa risolvere il problema se questi ragazzi fin da piccoli sono stati esposti ai genitori che ricorrevano al bere per divertirsi, e` naturale che pensino che ci voglia un booze cicchetto per essere cool. E non so se alla fine questo limite cosi` alto di eta` per poter bene ( 21 anni) sia la soluzione o non piuttosto parte del problema, perche` tutto cio` che e` vietato e` piu`seducente. Voi che ne pensate?

immagine da: stickycomics.com

Annunci

4 pensieri su “Bere per divertirsi

  1. in effetti mai a casa nostra.. anche perche` da noi il vino e` buono e c'e` sempre qualcosa da mangiarci insieme. poi noi non serviamo superalcolici perche` non ne abbiamo neanche , se non qualche grappa, buona, che mio marito non sciupa certo..visto che gli americani la lascerebbero tutta li`, perche` non gli piace.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...